Hex Mask UI Icons Arrow Down Arrow Left Arrow Right Arrow Up Brackets Calendar Checkmark Chevron Down Chevron Left Chevron Right Chevron Up Clock Close Connect Copy crown Ellipsis External URL Favorite (off) Favorite (on) Help Home Info Live Mobile Menu Mobile Overflow Paginate Dot (filled) Paginate Dot (empty) Pin Placeholder Icon Play Video Circle Play Video Plus Search Team No-Team-Logo_Fallback_003 Ticket Trophy User Input Video Video Play Icon World X Game Mode Icons Hero Icons Map Icons Platform Icons Social Icons Mobile Discord Facebook Instagram Reddit Twitch Twitter Youtube Weibo WeChat

Overwatch World Cup - Anteprima della Top 8

Overwatch World Cup - Anteprima della Top 8

Da Incheon a Los Angeles, passando per Bangkok e Parigi, l'Overwatch World Cup sta per giungere a termine. Questo weekend alla BlizzCon, le squadre qualificate per la Top 8, provenienti dalle quattro fasi a gruppi, si scontreranno per portare a casa la medaglia d'oro.

Riuscirà la Corea del Sud a difendere il titolo per il secondo anno di fila? Le altre teste di serie, Cina, Francia e Stati Uniti, daranno loro del filo da torcere, e non dimentichiamoci delle quattro squadre rimanenti: Australia, Finlandia, Canada e Regno Unito hanno tutte una grande voglia di sorprendere.

Preparati all'azione della BlizzCon grazie alla nostra comoda guida, con tanto di calendario dei match, roster delle squadre aggiornati e abbinamenti!

Cosa c'è da sapere

  • Quando: Calendario match e orari:
    • Venerdì 2 novembre
      • 12:15 - 14:15 PDT - Quarto di finale 1: Stati Uniti vs Regno Unito
      • 14:15 - 16:15 PDT - Quarto di finale 2: Francia vs Canada
      • 16:15 - 18:15 PDT - Quarto di finale 3: Cina vs Finlandia
      • 18:15 - 20:15 PDT - Quarto di finale 4: Corea del Sud vs Australia
    • Sabato 3 novembre
      • 09:30 - 11:30 PDT - Semifinale 1
      • 11:30 - 13:30 PDT - Semifinale 2
      • 13:30 - 15:30 PDT - Match per la medaglia di bronzo
      • 15:45 - 18:30 PDT - Match per la medaglia d'oro
  • Dove: Anaheim Convention Center, Anaheim, Calif.
  • Streaming in diretta:
  • Trasmissioni: Controlla la tua programmazione locale di ESPN 3 e Disney XD.
  • Patch: 1.29
  • Formato dei match: I quarti di finale, le semifinali e i match per la medaglia di bronzo avranno un formato al meglio delle cinque, le Grand Finals al meglio delle sette.
  • Selezione mappe: Tutte! Ogni match inizierà con una mappa di controllo predeterminata: Nepal, Torre di Lijiang, Ilio, Oasi o Busan. A partire dalla seconda mappa, la squadra sconfitta potrà scegliere la mappa successiva dalle seguenti categorie:
    • Seconda mappa: ibrida
    • Terza mappa: conquista
    • Quarta mappa: trasporto
    • Quinta mappa (spareggio): controllo (deve essere diversa dalla prima mappa)

Roster delle nazionali

Stati Uniti

  • Indy "SPACE" Halpern (Los Angeles Valiant)
  • Shane "Rawkus" Flaherty (Houston Outlaws)
  • Jay "sinatraa" Won (San Francisco Shock)
  • Austin "Muma" Wilmot (Houston Outlaws)
  • Zachary "ZachaREEE" Lombardo (Contenders NA: Fusion University)
  • Grant "moth" Espe (San Francisco Shock)
  • Joao Pedro "Hydration" Goes Telles (Los Angeles Gladiators)

Regno Unito

  • Cameron "Fusions" Bosworth (Contenders EU: British Hurricane)
  • Eoghan "Smex" O'Neill (Contenders NA: NRG Esports)
  • Isaac "Boombox" Charles (Philadelphia Fusion)
  • Harrison "Kruise" Pond (Contenders NA: Toronto Esports)
  • Michael "MikeyA" Adams (Contenders EU: British Hurricane)
  • Finley "Kyb" Adisi (Contenders EU: British Hurricane)
  • Kai "KSP" Collins

Il primo match della BlizzCon sarà uno scontro al fulmicotone. Gli Stati Uniti si sono spianati la strada durante la fase a gruppi di Los Angeles con uno stile di gioco iperaggressivo e flessibile che non ha lasciato respiro agli avversari, e toccherà ai britannici porre fine alla loro cavalcata. Il team inglese, arrivato secondo dopo la Francia nella fase a gruppi di Parigi, ha fatto un cambio sostanziale, sostituendo il tank principale Christopher "ChrisTFer" Graham con Fusions, che dovrebbe avere già una buona sinergia con due dei suoi compagni di squadra dei British Hurricane. È un'impresa difficile affrontare il duo di tank americani Muma e SPACE, una delle combo più forti tra le otto squadre qualificate, ma il Regno Unito dovrà trovare il modo di superare la prima linea americana per fare il colpaccio.

Francia

  • Terence "SoOn" Tarlier (Los Angeles Valiant)
  • Benjamin "uNKOE" Chevasson (Dallas Fuel)
  • Dylan "aKm" Bignet (Dallas Fuel)
  • Gael "Poko" Gouzerch (Philadelphia Fusion)
  • Michael "winz" Bignet
  • Benjamin "BenBest" Dieulafait
  • Nicolas "NiCOgdh" Moret

Canada

  • Lane "Surefour" Roberts (Los Angeles Gladiators)
  • Brady "Agilities" Girardi (Los Angeles Valiant)
  • Liam "Mangachu" Campbell (Contenders NA: XL2 Academy)
  • Chris "Bani" Benell (Houston Outlaws)
  • Félix "xQc" Lengyel
  • William "Crimzo" Hernandez (Contenders NA: Team Envy)
  • Lucas "NotE" Meissner (Boston Uprising)

Lo scontro tra la seconda classificata dell'anno scorso, il Canada, e una squadra francese in gran forma dovrebbe essere un ottimo banco di prova per due squadre intenzionate a dare dimostrazione di sé. Il Canada vuole tornare a competere per l'oro e, questa volta, vincerlo, mentre la Francia vuole mostrare il proprio valore contro il meglio del meglio. Surefour e SoOn si sono scontrati spesso durante la stagione inaugurale dell'Overwatch League, rappresentando rispettivamente i Gladiators e i Valiant. Se dovessero riprendere il loro duello tra Widowmaker, questa sfida nella sfida diventerebbe facilmente il fiore all'occhiello dell'intero match. Nonostante il Canada non sia tra le teste di serie, questo sarà uno degli abbinamenti dei quarti di finale più difficili da prevedere. Riusciranno i francesi ad aggiudicarsi la vittoria grazie al loro gioco di squadra e alla loro maestria nella composizione tre+tre, o sarà il turno del Canada di tenere vivo il suo sogno con una versione migliorata delle prestazioni nella fase a gruppi?

Cina

  • Shilong "Krystal" Cai (Contenders China: T1w Esports Club)
  • Qiulin "guxue" Xu (Contenders China: LGD Gaming)
  • Xianyao "Yveltal" Li (Contenders China: LinGan e-Sports)
  • Junjian "Sky" He (Shanghai Dragons)
  • Ma "LateYoung" Tianbin (Contenders China: Team CC)
  • Xin "leave" Huang
  • Yangjie "Shy" Zheng (Contenders China: LGD Gaming)

Finlandia

  • Joona "Fragi" Laine (Philadelphia Fusion)
  • Joonas "zappis" Alakurtti
  • Jonas "Shaz" Suovaara (Los Angeles Gladiators)
  • Benjamin "BigGoose" Isohanni (Los Angeles Gladiators)
  • Jiri "LiNkzr" Masalin (Houston Outlaws)
  • Timo "Taimou" Kettunen (Dallas Fuel)
  • Tuomo "Davin" Leppänen (Contenders EU: Team Gigantti)

Nonostante i talenti presenti nel roster, prima della fase a gruppi dell'Overwatch World Cup aleggiavano molti dubbi sulla Cina, ma un gioco di squadra efficiente e preciso pensato per sfiancare gli avversari li ha spazzati via. Il tank principale guxue è stato una delle stelle emergenti del torneo finora, e la rotazione degli attaccanti cinesi sembra capace di sostenere il peso delle squadre avversarie della Top 8. La Finlandia, tuttavia, è un team particolarmente ostico per non essere una testa di serie: ha trascinato la Corea del Sud fino alla quinta mappa durante la fase a gruppi di Incheon, e il suo roster è colmo di veterani che accompagnano all'abilità individuale una grandissima forza mentale. L'anno scorso dei problemi con il visto hanno impedito alla Cina di portare il proprio migliore roster alla BlizzCon, mentre la Finlandia non aveva superato la fase a gruppi. La loro battaglia rappresenta per entrambe un'opportunità di riscatto che ci regalerà, oltre alla competizione, anche grande intrattenimento.

Corea del Sud

  • Pan-seung "Fate" Koo (Los Angeles Valiant)
  • Jun-ho "Fury" Kim (London Spitfire)
  • Byung-sun "Fleta" Kim (Seoul Dynasty)
  • Hae-seong "Libero" Kim (New York Excelsior)
  • Seong-hyun "JJoNak" Bang (New York Excelsior)
  • Tae-sung "Anamo" Jung (New York Excelsior)
  • Jae-hyeok "Carpe" Lee (Philadelphia Fusion)

Australia

  • Ashley "Trill" Powell (Contenders Pacific: Blank Esports)
  • Leyton "Punk" Gilchrist (Contenders Australia: Dark Sided)
  • Huseyin "Hus" Sahin (Contenders Pacific: Blank Esports)
  • Felix "Ckm" Murray (Contenders Pacific: Blank Esports)
  • Dario "Akraken" Falcao-Rassokha (Contenders Australia: Sydney Drop Bears)
  • Scott "Custa" Kennedy (Los Angeles Valiant)
  • James "Yuki" Stanton (Contenders Australia: Dark Sided)

La Corea del Sud sarà anche la favorita per mettere a segno una tripletta nell'Overwatch World Cup, ma la loro dominazione non è più incontrastata come negli anni passati. Hanno fatto anche diverse sostituzioni importanti, mantenendo solo quattro dei sette giocatori che hanno dato spettacolo a Incheon, ma la schiera di talenti che possono mettere in campo è abbastanza ampia da assicurare che non ci saranno perdite in termini di prestazioni. L'aggiunta di Fleta al fianco di Libero e Carpe, in particolare, garantisce ai coreani una flessibilità nel reparto attaccanti ancora maggiore rispetto al passato. Il miracolo dell'Australia nella difficile fase a gruppi di Bangkok è stato una piacevole sorpresa, ma la Cenerentola di questa sfida rischia una vita breve nel torneo e dovrà tirare fuori qualche sorpresa dal cappello per dare fastidio alla Corea del Sud.

Commentatori

  • Alex "Goldenboy" Mendez
  • Andrew "ZP" Rush
  • Brennon "Bren" Hook
  • Chris Puckett
  • Danny
  • Emily
  • Fiona Nova
  • Frankie Ward
  • Jake Lyon
  • Jonathan "Reinforce" Larsson
  • Josh "Sideshow" Wilkinson
  • Matt "Mr X" Morello
  • Mica Burton
  • Mitch "Uber" Leslie
  • Soe Gschwind

Che tu sia presente alla BlizzCon o stia partecipando da casa, assicurati di seguire tutta l'azione su @owpathtopro e @PlayOverwatch!

Carico i commenti…

Si è verificato un errore nel caricare i commenti.