Hex Mask UI Icons Arrow Down Arrow Left Arrow Right Arrow Up Brackets Calendar Checkmark Chevron Down Chevron Left Chevron Right Chevron Up Clock Close Connect Copy crown Ellipsis External URL Favorite (off) Favorite (on) Help Home Info Live Mobile Menu Mobile Overflow Paginate Dot (filled) Paginate Dot (empty) Pin Placeholder Icon Play Video Circle Play Video Plus Search Team No-Team-Logo_Fallback_003 Ticket Trophy User Input Video Video Play Icon World X Game Mode Icons Hero Icons Map Icons Platform Icons Social Icons Mobile Discord Facebook Instagram Reddit Twitch Twitter Youtube Weibo WeChat

Fase a gruppi di Shanghai: anteprima ufficiale

Fase a gruppi di Shanghai: anteprima ufficiale
Unitevi a noi giovedì 13 luglio per il primo dei 4 eventi dal vivo della fase a gruppi dell'Overwatch World Cup 2017. La prima fermata è a Shanghai, Cina, dove solo 2 delle 8 squadre partecipanti otterranno un posto nei quarti di finale della BlizzCon.

Prima di inaugurare questo nuovo capitolo nella storia competitiva di Overwatch, diamo un'occhiata al passato.

Durante l'ultimo anno dell'Overwatch World Cup, la Corea del Sud ha consolidato la propria posizione come boss finale: nessuno è riuscito a eguagliare la loro abilità nel padroneggiare le meccaniche di gioco, e nelle finalissime la squadra russa, imbattuta nel 2016, ha dovuto capitolare di fronte alla supremazia sudcoreana.

Torniamo al giorno d'oggi: è incredibile che differenza possa fare un anno!

Il 2017 ha visto emergere nuovi sfidanti, mentre alcuni dei migliori giocatori occidentali hanno dimostrato la loro abilità contro il meglio che la Corea del Sud aveva da offrire nell'Overwatch APEX. Nel frattempo, dall'altra parte del mondo, le squadre provenienti da Europa, Americhe, Asia e Asia Pacifica hanno affrontato dei tornei nelle rispettive regioni. Insieme, sono cresciute, sono diventate più forti, e ora sono pronte a scontrarsi tra di loro, sfidando i campioni dello scorso anno nell'Overwatch World Cup 2017.

Le 32 squadre nazionali qualificate sono state suddivise in 8 gruppi da 4, con 2 gruppi destinati a scontrarsi nei quattro angoli del globo. Nella fase a gruppi si affronteranno in un torneo all'italiana, dove ogni squadra affronterà tutte le altre del proprio gruppo una volta. Le 2 squadre migliori di ogni gruppo affronteranno le 2 migliori dell'altro gruppo nell'evento regionale. Ogni squadra vincitrice di queste 2 partite approderà ai quarti di finale dell'Overwatch World Cup della BlizzCon, a novembre.

Il torneo dell'Overwatch World Cup inizierà con i gruppi A e B nella fase a gruppi di Shanghai.

OWWC2017-ShanghaiGroupStage_NA&LatAM_OW_Social_JP.png

Iniziamo con il Gruppo A: Cina, Hong Kong, Norvegia e Romania. La Cina, una squadra formata da giocatori di LGD Gaming e iG.Ice, giocherà in casa nel primo girone all'italiana del torneo. Tenete d'occhio Kin-Long "ManGoLongJai" Wong del team di Hong Kong: è un giocatore incredibilmente duttile e dalla grande capacità di adattamento.

Se avete guardato Overwatch Contenders, riconoscerete qualcuno tra le fila della Norvegia, perché tra i suoi membri ci sono giocatori di Team expert, Toronto Esports e Ninjas With Attitude. Si sono allenati insieme regolarmente contro altre nazionali lungo il percorso che ha condotto alla fase a gruppi di questo campionato mondiale, accrescendo la propria sinergia e fiducia. Chiude il Gruppo A la Romania, i cui membri si sono allenati anch'essi molto duramente per prepararsi a Shanghai. Tra essi c'è Mihail Cristian "Meza" Paunescu dei Bazooka Puppiez, la cui squadra è arrivata alle semifinali dell'Overwatch Contenders in Europa. Per farlo, ha eliminato nei quarti di finale i beniamini dei fan, i Misfits, quindi non va sottovalutato.

A Shanghai c'è anche il Gruppo B: Francia, Danimarca, Thailandia e Argentina. Bisognerà fare i conti con la Francia, che comprende tutti i Rogue, una delle poche squadre occidentali a competere nell'Overwatch APEX in Corea del Sud. I francesi stanno "avec le 6" e faranno un tifo indiavolato per la squadra del loro paese.

La Danimarca cercherà di far colpo: Mads "Fischer" Jehg di Hammers Esports dovrà dimostrare di potersi adattare alla sinergia dei suoi compagni di squadra, tutti e 5 membri del Team Singularity, se vuole avere qualche speranza di superare questo gruppo con la sua compagine.

Poi c'è la Thailandia, con il giocatore più sorridente di Overwatch: Pongphop "Mickie" Rattanasangchod. Rappresentare la Thailandia nell'Overwatch World Cup dello scorso anno gli ha cambiato la vita: dopo aver dimostrato di avere una personalità esplosiva e un talento altrettanto eccezionale, torna quest'anno come orgoglioso membro del Team EnVyUs, una delle squadre di professionisti non coreani migliori del mondo. Vedremo se la sua favola continuerà a Shanghai, a partire dal 14 luglio.

Infine, per il Gruppo B, c'è l'Argentina. I sudamericani si sono qualificati per la fase a gruppi dell'Overwatch World Cup davanti alla Thailandia, quindi anche se la loro squadra non è riconosciuta a livello mondiale, il talento collettivo locale è stato più che sufficiente per farli uscire vincitori dai tornei regionali. L'Argentina potrebbe essere l'outsider di questo gruppo, ma dovrà vedersela con alcuni degli avversari più forti del mondo.

Visitate worldcup.playoverwatch.com per maggiori informazioni. Inizia tutto questo weekend. Non perdetelo!

Carico i commenti…

Si è verificato un errore nel caricare i commenti.