Hex Mask UI Icons Arrow Down Arrow Left Arrow Right Arrow Up Brackets Calendar Checkmark Chevron Down Chevron Left Chevron Right Chevron Up Clock Close Connect Copy crown Ellipsis External URL Favorite (off) Favorite (on) Help Home Info Live Mobile Menu Mobile Overflow Paginate Dot (filled) Paginate Dot (empty) Pin Placeholder Icon Play Video Circle Play Video Plus Search Team No-Team-Logo_Fallback_003 Ticket Trophy User Input Video Video Play Icon World X Game Mode Icons Hero Icons Map Icons Platform Icons Social Icons Mobile Discord Facebook Instagram Reddit Twitch Twitter Youtube Weibo WeChat

Symmetra

Symmetra

Ruolo

Attacco

Difficoltà

Symmetra usa il Proiettore Fotonico per liberarsi degli avversari, proteggere i propri alleati, costruire televarchi e disporre Droni Sentinella a esplosione particellare.


Abilità

Proiettore Fotonico

L'arma di Symmetra emette un raggio che investe un nemico, infliggendogli danni prolungati che aumentano finché resta connesso al bersaglio. Il Proiettore Fotonico è anche in grado di sprigionare una sfera d'energia esplosiva che infligge ingenti danni al contatto.

Drone Sentinella

Symmetra lancia un piccolo drone che emette automaticamente particelle in grado di rallentare il nemico più vicino. È possibile collocare fino a tre droni sul campo di battaglia.

Televarco

Symmetra piazza un varco d'uscita temporaneo a distanza e lo collega a un varco d'entrata nella sua attuale posizione. Gli alleati (e alcuni oggetti, come la Rotobomba di Junkrat) possono così teletrasportarsi dal varco d'entrata a quello d'uscita istantaneamente.

Barriera Fotonica

Symmetra posiziona un'enorme barriera energetica che blocca gli attacchi a distanza ed è abbastanza grande da coprire tutta la mappa.

Biografia

  • Nome reale: Satya Vaswani, Età: 28
  • Professione: architech
  • Base operativa: Utopaea, India
  • Affiliazione: Vishkar Corporation

"Il vero nemico dell'umanità è il caos."

Symmetra è letteralmente in grado di plasmare la realtà. Manipolando costrutti di luce solida, può modificare il mondo a suo piacimento, seguendo il proprio sogno di una società perfetta.

In seguito alla Crisi degli Omnic, la Vishkar Corporation con sede nel sud dell'India iniziò il laborioso processo di fondare nuove città autosufficienti per la popolazione esule della nazione. Una di queste, Utopaea, fu creata usando l'innovativa tecnologia della luce solida, che permetteva ai suoi architech di dare forma a strade, edifici e spazi pubblici in un solo istante.

Quando si scoprì che era una delle poche persone in possesso delle caratteristiche necessarie per plasmare la luce, la giovane Satya Vaswani passò dall'estrema povertà all'accademia della Vishkar, perdendo tutti i contatti col suo passato. Isolata e sola, Satya s'immerse negli studi e nell'addestramento, apprendendo rapidamente le applicazioni tecnologiche e diventando una delle più brillanti studentesse del suo corso. Satya si avvicinò alla manipolazione della luce solida in modo differente dai suoi compagni: invece di costruzioni fredde e standardizzate, produceva elementi che ricordavano le danze tradizionali della sua terra natia.

Nonostante Satya fosse uno degli architech più importanti di Utopaea, la Vishkar Corporation vide potenzialità ben superiori nelle sue abilità e, con il nome in codice "Symmetra", la inviò in missioni clandestine in tutto il mondo per supportare gli interessi della corporazione ed espanderne l'influenza in altri paesi.

Symmetra è convinta che il fine delle sue azioni sia il benessere di tutta la società, ma in certi momenti si chiede se il controllo e l'ordine a cui aspira siano davvero ciò di cui l'umanità ha bisogno.